Dal 1996

Blog

Come gestire positivamente il nuovo nei contesti organizzativi e viverlo come un’opportunità!

Oggi i cambiamenti arrivano da ogni parte in maniera continua rendendo necessarie trasformazioni sovente molto complesse.

La realtà evolve continuamente e crea perturbazioni interne all’azienda, ad esempio l’impatto delle nuove tecnologie sul nostro modo di lavorare, le difficoltà e le implicazioni psicologiche e professionali che pesano su ogni collaboratore, sempre da prevedere quando le persone sono in competizione.

Pur sapendo che questa emozione ci consente di vivere, per alcuni addirittura di sopravvivere, ci troviamo ad inseguire metodi e trucchi per evitare che la paura ci narcotizzi. Abbiamo sterminato i mammut da tempo ma crediamo di averli ancora alle spalle. Pachidermi moderni oppure minuscoli invisibili oggetti volanti ci assillano

Presentazione Siamo stati catapultati in una situazione surreale ed estremamente complicata da gestire. Ognuno di noi, a prescindere dal grado e ruolo in azienda, è stato chiamato ad adeguarsi a sostanziosi cambiamenti e a compiere scelte complicate, scelte rapide, al fine di garantire la continuità aziendale.

Ogni relazione racchiude in sé un potenziale di crescita personale di indubbio valore per tutte le parti coinvolte, ma anche un potenziale rischio che, se non riconosciuto, può portare a un progressivo deterioramento del rapporto dando vita a frustranti incomprensioni, tensioni e conflitti.

Da molti anni collaboriamo con l’azienda LHH (Lee Hecht Harrison) per il Ticino, in particolare per attività di outplacement e executive coaching.

Dal 2019 LHH offre a livello mondiale nuovi servizi che permettono di svolgere coaching, outplacement e formazione manageriale in modalità online e home working.

Così la crisi Covid-19 ci ha trovati perfettamente pronti ad offrire ai nostri clienti soluzioni di coaching, outplacement e formazione personalizzabili e perfettamente adattate a questa situazione straordinaria.