Dal 1996

La dimensione ottimale di un team decisionale è…

…fra 5 e 7 persone

Diverse ricerche hanno mostrato negli anni che questa è la dimensione che permette al team di sfruttare al massimo i suoi vantaggi (diversità di opinioni e percezioni, interazione, collaborazione, motivazione, sinergie), senza però cadere nelle trappole che attendono i team troppo grossi: difficoltà di coordinazione e comunicazione, difficoltà pratica nel trovare date di incontro, frammentazione in sotto gruppi spesso conflittuali,….

 

Nella realtà aziendale, circa l’85% dei team hanno meno di 12 membri. Anche un semplice calcolo matematico mette in evidenza cosa succede quando un team supera questo numero. Ogni membro del team ha un possibile canale di comunicazione (o transazione) con tutti gli altri membri del team. Un team di due persone ha ovviamente un solo canale, che collega le due persone. Se i membri sono tre, i canali sono tre, con 6 persone i canali diventano 15… vediamo come man mano che la dimensione aumenta, ogni nuovo membro aggiunge un numero crescente di nuovi canali. Un team di 12 membri ha ben 66 canali di comunicazione. Date un’occhiata elle due figure sotto per rendervi conto intuitivamente di cosa ciò significhi per le interazioni all’interno del gruppo, e per la gestione del gruppo. È facile capire perché team ancora più grandi perdono velocemente ogni efficacia ed efficienza….

 

 

 


 

Pin It