Dal 1996

E dopo ISO 9001? Verso la Business Excellence

Le organizzazioni che hanno introdotto già da anni la certificazione del sistema qualità ISO 9001 spesso ci chiedono: Ok, il sistema è ormai a regime e stabilizzato… Cosa possiamo fare ora? Come prosegue il viaggio?

 

Numerose organizzazioni hanno risposto con l’introduzione di modelli che permettono di perseguire l’Eccellenza organizzativa (Business Excellence). La più conosciuta in Europa è il modello di eccellenza sviluppato dalla EFQM - European Foundation for Quality Management, il quale estendendo ed articolando l’approccio classico della certificazione ISO, rappresenta un quadro di riferimento con 9 elementi, che aiuta le organizzazioni, sia private che pubbliche, a tradurre in pratica i principi fondamentali dell’eccellenza.

L'Eccellenza non è solo una teoria; riguarda i risultati tangibili di un'organizzazione, unitamente alla ragionevole certezza di poterli sostenere nel tempo. I "fatti" su cui deve poggiare tale certezza non si limitano ai soli risultati finanziari, che rappresentano un effetto della performance del passato, ma devono comprendere anche i risultati relativi ad altri portatori di interesse (stakeholder). Fra tali indicatori figurano la soddisfazione del cliente, la motivazione e le potenzialità professionali del personale, la soddisfazione della comunità in cui l'organizzazione opera e della società in generale.

I modelli di eccellenza offrono la possibilità di misurare e verificare le scelte strategiche, evidenziare i punti di forza e le aree di miglioramento, individuare con metodo le priorità di intervento, rafforzare il percorso verso il miglioramento, confrontarsi con le migliori organizzazioni e condividere le “best practices” (migliori pratiche).

Per saperne di più: http://www.efqm.org o contattateci qui

Pin It