Dal 1996

LEAN: la nuova parola d’ordine nell’industria e nei servizi

Sempre più interesse stanno suscitando in Occidente i concetti e gli strumenti pratici nati in Giappone alla scuola della Toyota e formalizzati nell’ormai celebre Toyota Production System, TPS. Questa filosofia gestionale, che viene riassunta con il termine LEAN – snello, non è nuova (le migliori organizzazioni mondiali la applicano da anni), ma è sicuramente innovativa alle nostre latitudini.

Prima di tutto i processi.

Tutti i prodotti o i servizi che forniamo ai nostri clienti, se ci pensiamo bene, non sono altro che il risultato dell'esecuzione di uno o più processi di lavoro, formati da azioni tutte correlate tra loro. Risultati migliori all'interno delle organizzazioni si ottengono quando si riesce ad adottare una gestione per processi.

Come prima cosa, la filosofia Lean va alla ricerca degli sprechi e delle inefficienze, ovvero di quelle parti di processo che non danno nessun valore aggiunto per il cliente o utente, e che fanno perdere tempo anche ai collaboratori.

I processi vengono mappati per scovare gli sprechi

Il ruolo centrale della Direzione

La Direzione generale deve essere del tutto consapevole del significato della direzione "snella" e fortemente impegnata in tale direzione. E' il solito "big-bang", senza il quale niente può accadere: se la Direzione delega la responsabilità del progetto ad un quadro intermedio, ci sono delle forti possibilità che il progetto produca solo miglioramento marginale od addirittura fittizio.

La Direzione deve:
- conoscere i principi base di Lean Management e le sue conseguenze

- capire che é necessario che le persone (tutte) siano fortemente coinvolte nel progetto
- non confondere l'esercizio Lean con uno di taglio dei costi o del personale
- capire che il progetto Lean, per funzionare, deve essere pilotato dall'alto in tutte le sue fasi.

In sostanza, la filosofia Lean funziona solo se essa penetra in profondità la cultura aziendale, se le persone ne sono realmente convinte: e ciò è una sfida che solo un impegno chiaro e senza compromessi della Direzione può vincere.

…e i servizi?

Per concludere, è importante segnalare che la filosofia e gli strumenti del Lean Management si possono applicare con grande efficacia anche nel settore dei servizi. Banche, compagnie aeree, studi di ingegneria, assicurazioni, ospedali, uffici dell’amministrazione pubblica possono approfittare di questi approcci. Anche qui il risultato di un progetto Lean ben impostato e guidato saranno processi più snelli e veloci, meno ridondanze, una migliore comunicazione, meno tensioni e conflitti fra personale di reparti diversi. In altre parole: fare di più con meno!

AFG management Consulting accompagna da dieci anni aziende private e pubbliche nel ripensamento e ottimizzazione dei processi in ottica Lean. Saremo lieti di discutere con voi un possibile programma di miglioramento, personalizzato sulla base delle vostre reali esigenze.

Volete saperne di più? Contattateci senza impegno: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It