Dal 1996

Avviare un percorso di Lean Management in azienda tramite esperienze formative pratiche

Molti dirigenti d’azienda interpretano il concetto di Lean Management come un semplice elenco di misure per tagliare i costi. Come lo rivela il termine Lean (in italiano diremo snello), sicuramente alla base del Lean Management c’è la “caccia” agli sprechi nei processi operativi delle aziende. L’applicazione del concetto Lean è tuttavia più complesso; tra gli sprechi ci sono anche le mancanze di orientamento al cliente e di coinvolgimento del personale operativo. Per coinvolgere il personale operativo, un semplice corso per il personale di sensibilizzazione al Lean Management può essere un inizio, ma non può diventare il perno su cui attivare le misure di miglioramento. Ci vuole un’esperienza diretta e pratica.

Avviare un percorso di Lean Management tramite esperienze formative pratiche

Per avviare un percorso virtuoso di Lean Management è necessario far “toccare con mano” le interazioni che possono generarsi durante un progetto che mira al Lean Management. Questa esperienza pratica può essere trasmessa tramite testimonianze di persone che ci sono “già passate” e che sanno spiegare quello che hanno vissuto con parole comprensibili al pubblico del personale operativo. Un modo complementare è quello di farli partecipare a momenti formativi in cui devono mettere in pratica quello che hanno sentito nei corsi teorici o di sensibilizzazione. Questi momenti formativi pratici possono essere realizzati tramite simulazioni di processi produttivi più o meno complessi.

Progame: un’esperienza formativa pratica per avviare un percorso di Lean Management

Abbiamo sviluppato Progame, una simulazione di un processo produttivo in cui i partecipanti si ritrovano in una situazione di partenza poco organizzata e inefficace, in due parole Non Lean. La simulazione è costruita per spingerli a introdurre autonomamente alcune misure di miglioramento per rendere il processo produttivo efficace ed efficiente, in una parola Lean. Trattandosi di un processo produttivo, riteniamo che la fisicità della simulazione sia fondamentale per rendere l’esperienza più vicina possibile alla realtà e quindi i partecipanti sono impegnati a spostare materiale e assemblare componenti, oltre a decidere quali misure di miglioramento mettere in atto.

Il vissuto dell’esperienza formativa pratica Progame per avviare un percorso di Lean Management

Recentemente abbiamo condotto Progame in un gruppo di persone con esperienze in ambito logistico e produttivo. Vi riportiamo il vissuto di un paio di loro:

“Questo esercizio interattivo, mi ha permesso di comprendere cosa è fondamentale conoscere, quali dati necessito per operare, quanto in dettaglio devo conoscere il cosa si fa e come si fa. Ho compreso che esistono sempre molte soluzioni per un singolo caso, ma non è necessario avere la soluzione finale pronta, ci si può arrivare mettendo in atto tante modifiche mantenendo interesse per gli indicatori.”

“È stato un esperimento molto interessante, veritiero e istruttivo. Toccare con mano quelli che possono essere i veri problemi in azienda, fa rendere conto che non è tutto facile, elementare o ovvio come sembra nei corsi teorici. Quando, come misura di miglioramento, abbiamo licenziato 2 operai non ci siamo preoccupati delle necessità del cliente, né dl mercato, ma solo di abbattere i nostri costi. È esattamente quello che succede nella realtà: il mercato ha una flessione, si diminuisce la produzione e ci si trova impreparati quando è ora di produrre. Da qui si perdono le opportunità, i clienti, la qualità, per un piccolo guadagno immediato.

Volete saperne di più? Contattateci direttamente al 091 840 92 50, oppure scrivete a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It