Dal 1996

ISO 37301 – Gestire una corretta compliance aziendale

Ad aprile 2021 è stata pubblicata la nuova norma ISO 37301 “Compliance Management Systems – Requirements with guidance for use”. Abbiamo dunque a disposizione l’ennesimo “tassello” normativo ISO, che va completare un catalogo ampio di norme a tutela degli interessi aziendali (e degli stakeholder in genere), quali ad esempio: la salute e sicurezza (ISO 45001), la tutela ambientale (ISO 14001), la sostenibilità d’impresa (ISO 2600), ed altro ancora …

Aspetto molto interessante è che la norma ISO 37301 risulta essere di tipo “A”, pertanto ne deriva che è verificabile e certificabile da parte di un organismo di terza parte (Ente di certificazione). In questo modo si può avere il coinvolgimento diretto nel miglioramento delle performance di un ente terzo, che ne determina il modo e grado di applicazione con il rilascio del certificato.

La ISO 37301 ha sostanzialmente tre ambiti di funzionamento, tale da renderla estremamente interessante, per tutte le aziende che, partendo dal rispetto della normativa (legal compliance), vogliono introdurre il meccanismo del miglioramento continuo del corretto “agire”. Il primo ambito è il rispetto dei requisiti di natura mandatoria. Il secondo ambito è la definizione dei valori culturali e di etica aziendali. Il terzo ambito è la gestione delle attività operative e delle attività di controllo.

Il modello di base di riferimento è il collaudato schema PDCA, ovvero il requisito che ha fatto del Kaizen un fattore di efficacia, intorno al quale si possono costruire regole di corretta governance, integrità, trasparenza e sostenibilità.

 

Volete saperne di più? Contattateci direttamente al 091 840 92 50, oppure scrivete a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It